venerdì 15 febbraio 2013

Ma che cos'ha?

Lo sapete, vero, che le mamme sono onniscenti? Sì, sanno sempre tutto o almeno è questo che si crede, non c'è altra motivazione perchè sennò chiedere continuamente "ma cos'ha tuo figlio/a?" ogni volta che fa gnek?
E vi giuro che all'inizio mi sentivo davvero un'idiota, una mamma assolutamente incompetente quando mia madre o mio marito o chi altro mi guardavano con la faccia a punto interrogativo e io non avevo idea di cos'avesse quel frugoletto strillante che avevo tra le mani, non ne avevo proprio alba, eppure tutti chiedevano e immagino si aspettassero una risposta esauriente.
Poi mi sono risollevata e ho iniziato a rispondere "Chiediglielo!" un po' con stizza, un po' per scherzo, un po' per davvero perchè magari devi sul serio solo metterti in ascolto, che ogni pianto e ogni gnek è diverso e pian piano metti vicino i pezzi, notando delle somiglianze tra un pianto e l'altro, tra un gnek e l'altro.
E ora invece quasi sempre so rispondere. E ogni volta che mi rendo conto che capisco mio figlio o mia figlia mi sento una mamma migliore, una brava mamma che non si fa prendere dai nervi, che ascolta e capisce...anche se ha sempre lo sclero facile, non pensate!
Mi indispettisce chi dice che le mamme certe cose ce le hanno dentro, come loro non ci può essere nessuno. Non è vero! Pensando in questo modo non si fa altro che mettere pressione alle mamme che non riescono subito a sintonizzarsi con il proprio piccolo e poi va a finire che si sentono delle cattive mamme. Non si nasce genitori, si diventa.
E quindi cari papà, cari nonni, cari zii, finitela di girarvi ad ogni gnek del frugoletto verso vostra moglie, vostra figlia, vostra sorella, chiedendo "ma cos'ha??" con due occhi sgranati aspettandovi chissà che risposta. Se volete sapere cos'ha ascoltatelo, vostro figlio/nipote vi risponderà senza bisogno dell'intermediario mamma!

9 commenti:

  1. Però è anche vero che una mamma capisce cose che nessuno può!!! ;-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ma questa verità fa in modo che gli altri non si sforzino nemmeno a oprovarci e non va bene!

      Elimina
  2. Come hai ragione! Se c'è una cosa che mi da i nervi è proprio quanto la creatura "si fa sentire" e tutti a chiderti "ma cos'ha? ha fame? ha freddo? ha sonno?". Mi ricordo che quando il bebito era appena nato, rispondevo semplicemnte "e che ne so!"...sopportando poi tutti i vari "verdetti" ("si, si vede che ha mal di pancia", "eh sì è stanco!" "sta spingendo, non lo vedi!"). C'è chi, ad esempio, che appena il bebito emette un suono, si precipita (rischiando pure di cadere)...e creando una specie di "vediamo chi arriva prima!". Insomma che palle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco peggio ancora i verdetti!! Ne sparano di certe...

      Elimina
  3. io sono la regina delle risposte "boh?" e tutti mi prendono per pazza (come al solito)

    RispondiElimina
  4. ma tuo figlio fa "gnek"?!?! :)
    COME MAIIIII?!?!?

    RispondiElimina
  5. Io l'ho sempre detto: noi mamme siamo troppo avanti! Ciao Gabry

    RispondiElimina

I commenti sono graditissimi, se firmati ancora di più!