lunedì 6 maggio 2013

Di crescite e irrazionalità

Improvvisamente mi sono trovata per casa un nano strisciante e curioso. Ve lo giuro!
La scorsa settimana se ne stava lì a giocare sul suo tappeto o sulla sediolina, dopo 5 minuti iniziava a strillare, dovevo esserci sempre, tenerlo in braccio, portarlo in giro, in camera mentre cambiavo la Belva, in cucina quando mettevo su la lavastoviglie...uno strazio, anche perchè il Vitellino si chiama così non perchè sia propriamente un peso piuma...
Ora invece lo lascio sul tappeto e me lo ritrovo in cucina, ad arrampicarsi sul tavolino del salotto, in camera della Belva, in bagno...il tutto combinando di quei macelli paurosi! Ed ha pure imparato a tirarsi su, per fortuna solo in ginocchio, che altrimenti era davvero finita la pacchia.
Tutto ad un tratto me lo sono visto lì, a giocare solo per non so quanto tempo, cresciuto. E poi interagisce, non solo con me e la tetta, ma anche con la sorella, con la cugina, con i giochi...E ride, batte la testa mille volte, si consola (senza la tetta...olè!) con un abbraccio, cresce, vive! Al di là di me!
Dopo le coliche, le nottate infernali con sveglia ogni ora, i raffreddori, i vaccini e i denti...pensavo di non arrivare più a questo momento. E mi è venuto un colpo al cuore quando mi è preso pure un barlume di malinconia...ma che sei pazza?!? Stai uscendo dal tunnel e ti viene il magone?!?! Manca solo che quando il cielo vorrà non farlo più svegliare di notte o anche che lo faccia svegliare una sola volta (siamo ancora a poppate ogni 3 ore di notte quando va bene, mentre di giorno ci allunghiamo a 4) senta la mancanza delle poppate notturne!!
L'irrazionalità di una mamma...

Volevo scrivere di altro, ma ci sono ancora troppo dentro per fare un post decente, quindi ho ripiegato su momenti di vita quotidiana, più leggeri se vogliamo. Ma torno presto con la mia solita pesantezza non vi preoccupate :)

9 commenti:

  1. Dai che si comincia a vedere la luce in fondo al tunnel ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E speriamo...per lo meno di giorno inizio a respirare!

      Elimina
  2. Capisco concordo sottoscrivo..Grilletta ha 14 mesi,risvegli notturni ancora 3 o 4,crisi (mie) di sonno e crisi (nostre) di coppia x sonno e quindi si Ë nervosi e quindi si litiga,ma stanotte,proprio stanotte,x la prima volta lei si è svegliata e ho provato ad abbracciarla senza darle la tetta..e si è riaddormentata..e io ho pensato ke lei è giA cresciuta oddio nn dipende + solo da me oddio mi manca giå..e sÎ..sig sig..mi sento una matta ma anke tanto mamma :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 14 mesi...non mi ci far pensare, che se continuiamo così per tutto sto tempo, mi ricoverano alla neuro!

      Elimina
  3. ihihih...anche qui ormai tirarsi su e' lo sport nazionale e c'e' anche la "camminata accompagnata" che e' moooltooo piu' bello che gattonare (tranne che per la schiena della mamma!!)
    Crescono!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna la camminata accompagnata ancora non c'è! Io per le Belva avevo preso una specie di "guinzaglio" fatto apposta per farli camminare quando ancora non si reggono soli, per non spaccarmi la schiena, ma ovviamente lei lo odiava!

      Elimina
  4. Capito qui per la prima volta e questo post mi parla molto... È proprio così, fatiche immani che quando smetti di farle ti mancano un sacco..! Lo vedo anche con la mia più grande, che a 5 anni parla in continuazione e mi strema. Ma quando è a giocare da un'amica e io ho quel silenzio che tanto agognavo...ah come mi manca!!!

    RispondiElimina
  5. io non vedo l'ora di dormire "almeno" 6 ore di fila per la prima volta da quasi due anni a questa parte ma poi ho paura di spostarla perchè mi mancherà di sicuro. Che dilemmi :)

    RispondiElimina

I commenti sono graditissimi, se firmati ancora di più!