martedì 23 dicembre 2014

Natale

Sono a casa dei miei, come ogni Natale da 31 anni a questa parte tranne uno, passato in Spagna con genitori, sorella, cognato e nipote ospiti, ma un Natale che non ho sentito veramente come Natale: troppo caldo e mancavano gli elementi principali del mio Natale.
Perchè per me il Natale è a casa dei miei, con tutti i parenti e amici che arrivano, mangiano, bevono un aperitivo o un digestivo, vanno, vengono, chiacchierano, gridano, discutono.
Perchè Natale è in questa taverna da sempre, gelida tutto l'anno, compresa l'estate, tranne quei giorni, in cui diventa una fornace, dove si accende il cammino e non si spegne fino alla fine delle feste, dove  si bruciano vagonate di bucce di mandarino che donano il loro caratteristico odore alle mie giornate, dove ci si sta in 10, in 20 o in 30 a seconda del momento.
Perchè Natale è l'albero in salotto, alto fino al soffitto, amato da tutti i gatti e da tutti i bambini, che diventa il guardiano di decine e decine di regali per amici e parenti.
Perchè Natale è l'aria frizzante, che ti pizzica il naso, l'acqua gelida sulla faccia la mattina, i piedi che non si scaldano mai e i maglioni pesanti da mettersi addosso quando si esce.
Perchè Natale è salutarsi dicendo "dai domani venite qua a pranzo che finiamo i resti", frase che si ripresenta anche i giorni successivi se sono weekend, proprio come quest'anno.
Perchè Natale dai miei è caldo, caciarone, strabordante di cibo, di urla, di noia e di chiacchiere, un concentrato di vita in poche parole!

E quindi sono dai miei, per questi e altri cento motivi non riesco a non passare qua queste feste, è più forte di me. Aspetto impaziente la Sister, neoexpat in UK, che rientra domani notte, e allora sì che sarà proprio Natale a tutti gli effetti!
Buon Natale a tutti!

8 commenti:

  1. Che bellezza questo vostro Natale pieno di voci, rumori e vita!
    Tanti auguri a tutta la tua bella famiglia!

    RispondiElimina
  2. Buon Natale!

    E’ Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano.
    E’ Natale ogni volta che rimani in silenzio per ascoltare l’altro.
    (Madre Teresa di Calcutta)

    RispondiElimina
  3. tutti expat in casa tua?!?! chissà i tuoi genitori che ansia!
    bello il natale tutti insieme: è proprio questo il natale!

    RispondiElimina
  4. .....anche se già trascorso e digerito BUON NATALE!!!
    Il vostro calore è arrivato fino a qui!!!!

    RispondiElimina
  5. Arrivo tardi...ma giusto in tempo per augurarti buon anno....!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Leggo solo ora tutti i vostri commenti! E vi ringrazio, anche se ormai le feste stanno finendo. Grazie per gli auguri e per esservi presi la briga di passare di qua.
    Torno a breve e vi racconto queste feste!

    RispondiElimina

I commenti sono graditissimi, se firmati ancora di più!