mercoledì 4 gennaio 2017

Piccolo resoconto di buon anno!

...e niente...buon Natale...buon anno...buone feste che ormai per me sono finite visto che qui la Befana non è festivo e scuola e lavoro ricominciano subito dopo Capodanno, ossia il tre gennaio.
Mi rendo conto di essere completamente sparita senza nemmeno un post di saluti, ma credevo sinceramente di avere il tempo di fermarmi se non prima della partenza, quantomeno durante i giorni in cui sono stata a casa dei miei, invece è stato impossibile anche solo guardare la mail sul cellulare!

Allora innanzitutto il nostro tour in Alsazia è stato davvero intenso, io poi ero mezza malata, tanto che una mattina sono dovuta rimanere a letto, bloccata con 39° di febbre!! Ho iniziato a star male il secondo weekend di dicembre e solo ora vedo la fine del tunnel, la qual cosa, inoltre, mi ha bloccato completamente ogni attività fisica, ma ovviamente non la voglia di mangiare come se non ci fosse un ieri, un oggi, un domani e un postdomani!!
Siamo dovuti partire con un giorno di ritardo perché la batteria dell'abitacolo del camper era completamente scarica e ci è mancato poco che non annullassimo tutto il viaggio; ma alla fine la batteria si è ripresa e siamo partiti; spero di riuscire a farvi in settimana un post dedicato.

Rientrati in Italia il 23 notte in modo tale da poter essere visitata dal medico di famiglia (avevo paura di dover prendere antibiotici, ma alla fine era solo una tremenda influenza), ci siamo poi fatti 6 giorni intorno al lungo tavolo in legno della taverna tra cibo, tisane, scala 40 e tombola, gioco molto apprezzato dai bimbi, soprattutto quando giocavamo con la Smorfia napoletana (anche se il Navigante non ha voluto dircela in dialetto!), e solo qualche piccola uscita tipo per andare al cinema con i bimbi a vedere Oceania o per farci un pomeriggio/serata soli in coppia che fa sempre bene, ma in generale non ci siamo mossi molto. Il Navigante lo odia, io invece trovo che Natale è solo così: tanta gente, tanto cibo, tanto inutile cazzeggio...J'adore!!!!

L'ultima parte della nostre vacanze è stata dedicata ad amici, nuovi e vecchi. Il 30 mattina ci siamo incontrati con La Puff, il GG e il Nin per vedere la mostra The Art of the Brick (di cui avevo letto sul sito di Patatofriendly e che mi aveva proprio tanto colpito) a cui abbiamo aggiunto un pranzo + passeggiata insieme. Un "primo appuntamento" che ci ha finalmente fatto conoscere di persona e a cui spero ne seguiranno tanti altri, anche se logisticamente non siamo proprio vicini di casa!
Dopo questi nuovi amici, siamo andati da una coppia di vecchi amici: lei conosciuta insieme al Navigante, per poi ritrovarci a Spezia qualche anno dopo e con due bimbe praticamente coetanee. Insieme a un'altra coppia di amici, padrini di battesimo del Francese, che ora abitano a Taranto, ma con cui abbiamo passato gli anni spezzini, cerchiamo di ritrovarci almeno per Capodanno, anche se non è proprio così semplice. Comunque quest'anno ci siamo trovati a Spezia due coppie su tre e abbiamo passato il 31 mangiando e aspettando la mezzanotte con gli Aristogatti e Aladin, mentre l'uno a pranzo fuori, mangiando (oh...mangiando...una cosa nuova...) panigacci e testaroli al pesto!

L'uno notte eravamo in camper e, seppur con qualche problema all'olio (lunedì farà un giretto da dottore il nostro caro "pancher"!), siamo ritornati a casa.
Qualche giorno di vacanza tra di noi, qualche giorno con la famiglia, qualche giorno con gli amici. Perfetto, ma ora io devo riprendermi e pure i ragazzi, che ieri dopo scuola erano talmente contenti di essere a casa con le loro cose che non hanno nemmeno litigato tra di loro, un miracolo!!! Per non parlare del Francese che mi sta facendo delle grossissime spanzate di sonno.
Giusto il tempo di riprenderci...che le vacanze di febbraio saranno ancora più intense...

10 commenti:

  1. Dicembre con l'influenza è stata una strage, io mi sono ammalata per l'8 e ancora non ne tiro fuori le gambe, tra ricadute e virus che hanno subito ogni tipo di metamorfosi!!!
    Per l'anno nuovo auguriamoci di guarire che già sarebbe un buon punto di partenza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No ma sul serio guarda! Io sono partita con la tosse per passare al raffreddore che non mi faceva respirare la notte, poi febbre, poi mal di gola e poi di nuovo raffreddore! Se il cielo vuole ne sto uscendo!

      Elimina
  2. ... non voglio nemmeno sapere cosa hai in programma per febbraio, pazzerella che non sei altro!! L'ho detto: sei il mio guru!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ah, non ho ancora detto niente niente??? Nemmeno un piccolo indizio???? Non ci credo...Vabbè, questo sarà un bel viaggione con i controc!!!

      Elimina
    2. Eddai non mi tenere sulle spine................

      Elimina
    3. Giochiamo: è in America Centrale...

      Elimina
  3. Ciao! Provengo dal blog della Puff, e ho visto che siete a Tolone... magari conosci mia sorella Fiammetta, che sta lì da qualche anno???
    Comunque auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non la conosco! Ma dimmi di più: cosa fa? Dove abita?

      Elimina
    2. Lavora nella thalasso di Hyères, abita vicino al cimitero e ha due figli quasi adolescenti, quindi a scuola non vi incontrereste di certo... so che Tolone non è una gran città, ma neanche un paesino ;)

      Elimina
    3. No, non la conosco...ma spero di riuscire ad andare a quella famosa spa prima di andarmene, sia mai che la incontro!! ;))

      Elimina

I commenti sono graditissimi, se firmati ancora di più!