martedì 14 novembre 2017

Il mio weekend tutta sola...

Io non amo stare sola, per niente. Mi piace condividere tutto, chiacchierare, discutere, confrontarmi, stare insieme, con amici e parenti. Eppure questo weekend da sola è stata la cosa migliore degli ultimi...mesi? Anni? Questa cosa devo dire che mi ha fatto un po' riflettere: come cavolo ho fatto ad arrivare a tanto, a stare così bene da sola? Quanto stressata devo essere? Tanto...
Ma parliamone di questo weekend di fuoco!

Venerdì: la ciurma se ne va subito dopo pranzo e io mi sono dedicata a una pulizia a fondo di tutta casa, che ne aveva tanto tanto bisogno. Ho anche riordinato le ultime casse in giro, visto che abbiamo degli amici francesi che arrivano il prossimo venerdì, e i libri dei bambini che erano davvero una baraonda.
La sera pizza e birra sul divano e poi visione di film nel letto.

Sabato: sveglia alle ore 9.51!!! Quando ho visto l'ora mi veniva da piangere!!! Poi tranquilla colazione con lettura di TUTTI i giornali online, sono stata tipo un'ora seduta inzuppando con calma i miei biscotti preferiti nel caffelatte. Poi verso le 11.30 decido di fare una corsetta, penso di fare la mia solita oretta, ma la notte di sonno ha fatto effetto e ho fatto il doppio! Penso che sia dai tempi della mia vita da atleta che non corro così tanto!
Pomeriggio dedicato a lavatrici e panni da piegare e sistemare, ovviamente dopo una luuunga doccia ristoratrice. La sera mi sono ordinata il sushi, che ho assaggiato per la prima volta qualche settimana fa, ma non mi aveva entusiasmata, quindi ho voluto provare da un'altra parte e ne sono stata decisamente più soddisfatta.

Domenica: devo dire che ho passato una nottataccia e mi sono pure svegliata presto, alle 8.35 :D Poi, dopo una colazione leggerina, ho sistemato casa aspettando una mia amica che è venuta a prendermi per andare a pranzo da lei.
Qualche chiacchiera sul divano e verso le 16 la ciurma è arrivata a prendermi.

Sto già pensando alla prossima volta...perché col cavolo che vado a farmi il sangue amaro dai suoceri! Me ne sto a casina mia e mi rilasso, magari la prossima volta mi faccio pure il bagno con bolle e acqua bollente...why not?

giovedì 9 novembre 2017

Un miraggio che diventa realtà

Il weekend lungo è passato, siamo ritornati al nostro tram tram con tanto di armadio nuovo nella mia camera (ed era anche ora), però senza ante, ma diciamo che va benissimo così. Sono poi passati elettricista e tecnico della caldaia per aggiustare quelle due o tre cosette, che potrebbero pure sembrare delle cazzate, ma una cosa vicino all'altra mi fa veramente uscire di testa. Ho anche fatto sistemare il vetro della macchina che mi avevano rotto per recuperare le chiavi; ora mi rimane solo che arrivi una parte della cameretta dei bimbi, che è ovviamente una parte di armadio e quindi ho ancora roba in giro che vaga, ma nel complesso la casa inizia ad essere vivibile anche se decisamente sporca.
Questo weekend quindi ho, con grande pianto del cuore, declinato l'invito di mio marito ad andare dai suoceri, per rimettere a posto un po' casa, visto che la prossima settimana vengono degli amici francesi con cui avevamo legato grazie all'amicizia della Belva con la loro primogenita. Durante la settimana mi è proprio difficile trovare il tempo per le grandi pulizie, di solito le faccio venerdì pomeriggio, ma loro arrivano la mattina quindi lo faccio in anticipo e poi cerco di tenere pulito.
Perciò, se non si fosse capito, ho un weekend intero libero da figli e marito, nella città più bella del mondo. Certo devo pulire casa...ma non ho una reggia direi che posso decisamente considerarmi libera da qualsiasi impegno per la prima volta in...non lo so, non voglio nemmeno pensarci da quanto tempo non ho tutto ste ore per me!
Non avrò la macchina quindi mi godrò infiniti trasferimenti in bus/tram/metro/treno con tanto di kindle alla mano stando attenta a non addormentarmi per strada, ma soprattutto mi godrò ben due mattine di sonno che termina quando lo decido io! Questa è goduria pura!
Per il momento però mi tocca una lavatrice da stendere, il Vitellino da portare a rugby sotto la pioggia battente e gli altri due da portare in piscina...ma il weekend ormai è alle porte!!