lunedì 21 gennaio 2019

Un inizio scoppiettante

Prima di continuare con i post sulla Lapponia, che comunque mi richiedono un certo tempo che ovviamente stento a trovare, ho bisogno di mettere nero su bianco un po' di emozioni.
In quest'ultimo mese ho riscritto e rivisto la mia vita almeno una ventina di volte, cominciando da mio marito che una mattina mi chiama e mi chiede se deve fare richiesta per un posto a New York per due anni...da marzo 2019!! Non ho nemmeno avuto il tempo per rifletterci, se non dopo aver mandato avanti la domanda. Abbiamo passato settimane a pianificare la nostra vita nel caso la domanda passasse, visto il poco tempo a disposizione, ma poi si è rivelato un buco nell'acqua e ora pare che rimarremo un altro anno qui a Roma per poi spostarci due anni, non si sa ancora dove. Pare, perché l'unica cosa certa del lavoro del Navigante è l'incertezza.
Alla nostra incasinata vita a cinque abbiamo deciso di dare una ventata di pazzia e provare a diventare sei. Non lo so da dove è arrivata questa pazzia, non ne voglio nemmeno parlare perché mi spaventa così tanto da togliermi il fiato, sta di fatto che prima di Natale ho tolto la spirale e ci siamo dati 6 mesi di tempo...chi vivrà vedrà.
E infine, visto che non mi faccio mancare niente, ho ricevuto due proposte di lavoro in colpo solo, dal presidente dell'associazione dove vado i mercoledì per dare una mano nello spazio Be.Bi. Due proposte interessanti e piuttosto inaspettate, visto che non ho mai detto di voler trovare lavoro: la prima sono tre mattine allo spazio Be.Bi non da volontaria ovviamente e l'altra di aprire un laboratorio pomeridiano di inglese per bambini. Insomma ci ho pensato, ne ho parlato con il Navigante e domani ne riparlerò con lui, ma credo proprio che gli darò la disponibilità per entrambi, anche se non nascondo che perdere in "libertà" e flessibilità mi spaventa non poco, del resto sono la totale detentrice dell'intera organizzazione familiare ed essendo qui da soli, con il Navigante che ha un lavoro così totalizzante, non è poco.
Insomma, questo 2019 è partito con il botto! Non vi arrabbiate se non sarò molto presente, ma sarà davvero complicato far fronte a tutto!

18 commenti:

  1. E l'appoggi lì così???
    Il quarto??
    Alla faccia dello scoppiettante: è un boato!!!

    RispondiElimina
  2. Cercate il quarto figlio? Guarda, non posso che dirvi buona fortuna per la vostra ricerca...io ogni tanto ci penso ma già fatico tanto con tre ed il lavoro! Quanto alle proposte, si scontrano un pò con l'idea del quarto figlio, direi, però secondo me, se sono attività che ti piacciono, fai bene a buttarti! WOW quante novità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bè...non credo che si scontrino, tutto sta a trovare un equilibrio. Per esempio il laboratorio di inglese (la proposta più concreta delle due) durerà fino a maggio, quindi anche fossi già incinta non avrei nessunissimo problema a portarlo avanti.

      Elimina
    2. Bè, poi certo, sono questioni tue...io comunque ammiro la vostra voglia di procreare ancora. Sarà perchè con i gemelli non ho ancora girato la boa dei tre anni ma per me ora basta!

      Elimina
    3. Vabbè, ma due gemelli!!! Ci credo che non ne hai più voglia!!!!

      Elimina
  3. Beh, complimenti. Che dire la tua apertura verso le novità è da esempio. Un grosso, anzi enorme, in bocca al lupo. Un saluto Lorenzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da un lato mi tocca essere aperta alle novità, altrimenti con il lavoro di mio marito, mi sarei già suicidata!!!! D'altro canto le trovo davvero stimolanti, mi fanno sentire viva :)

      Elimina
  4. Woooooow O_O
    Fatico io a star dietro a tutte le novità che hai scritto.
    Guarda, io sono una persona fortemente abitudinaria per cui ti ammiro davvero. Siamo molto diverse, su questo non c'è che dire, ma sei davvero superbrava a lanciarti in così tante avventure di vita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, forse troppe! Ancora alle volte faccio fatica a trovare un equilibrio tra il mio essere "iperattiva" e le 24 ore con tre figli di cui dispongo :D

      Elimina
  5. CONGRATULAZIONI PER IL NUOVO LAVORO! tu nn cercavi ma il lavoro ti ha trovato lo stesso...cerca di ricavarti uno spazio anche piccolo qui, così ci dai notizie
    emily

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E speriamo...per ora cerco di sopravvivere alla giornata...

      Elimina
  6. Ma caspita mi giro un attimo e dove ti ritrovo?!
    E niente, passerò l'intera mia esistenza a cercare di rispondere ad un semplice quesito che è...Ma come fai?!
    Non me ne capaciterò mai ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente non lo so nemmeno io...o meglio mi sono data una spiegazione molto semplice: sono iperattiva...e se mio figlio è uguale non posso lamentarmi!

      Elimina
  7. Buona fortuna, allora, per tutto quello che desideri.
    E, secondo me, il lavoro è vitale nonostante quel che si dice. Stancante sì, a volte persino insopportabile, ma vitale e concreto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo so...io lo trovo poco flessibile e limitante te lo dico sinceramente quantomeno in Italia. Però sono contenta di fare nuove esperienze, quello sì!

      Elimina
  8. Io naturalmente sponsorizzo il quarto, anche se nn sono mai stata iperattiva in vita mia...e visto che sono madre lavoratrice, ti dico che nn è impossibile. Certo è faticoso, stancante, ma avere un posto in più da apparecchiare...
    Non è la ricerca di una niova esperienza ma diventare più ricchi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, lo so che non è impossibile, però quanti dubbi...So che tu mi avresti sponsorizzato il quarto...tra l'altro più o meno avrebbero le stesse differenze di età dei tuoi...

      Elimina

I commenti sono graditissimi, se firmati ancora di più!